“Libri e bozzetti da Elmwood Springs”: Affari di cuore
  • Facebook
  • Twitter
  • Plus
tantarobanews

“Libri e bozzetti da Elmwood Springs”: Affari di cuore

Lug 12, 2016 Scritto da 

Un libro è carriera. Un libro è famiglia.

A volte tutto va male, non ci possiamo fare niente, ed è sempre bene dedicarsi a quel che si ha. Mi torna in mente il romanzo, mediocre, di Norah Ephron "Affari di cuore" che mi è stato consigliato per anni nonostante non rappresenti il genere da me prediletto e che solo recentemente mi sono decisa a leggere. Una storia sugli effettivi "affari di cuore" per una coppia sull'orlo della crisi peggiore: quella scaturita dal di lui tradimento (no tranquilli, niente corna per me ... credo).

Rachel Samstat è una donna brillante, di successo, che scrive libri di cucina, sposata con un giornalista di Washington in carriera, Mark, con un figlio piccolo e in attesa di un altro. Fino a poco fa aveva pensato di condurre una vita felice, ha però appena scoperto che il marito intrattiene una relazione con la sua insospettabile amica Thelma Rice (apparentemente una cozza allucinante). Una storia banale, che può capitare a tutti, capita a tanti, fa sì che Rachel riveda slow motion tutta la sua vita matrimoniale, gli anni trascorsi, e se stessa, con occhi disincantati.

Con l'ideale connubio ironia / cinico umorismo, si ritrae dinnanzi al lettore la perfetta Rachel-combinazione di indifferenza e pacatezza durante la gestione di una situazione difficile, pur sapendo quando aprire i rubinetti e dedicarsi al comfort food o alle sedute dell'analista (la nostra Rachel è pur sempre al settimo mese di gravidanza e gli ormoni vanno alle stelle).

Un libro divertente, ma ben lontano dall'essere perfetto, per una delle registe americane più amate di sempre, sceneggiatrice del celeberrimo orgasmo cosmico di Meg Ryan in "Harry ti presento Sally" dinnanzi all'anemico tortino di mele, e al basito Billy Crystal.

Rumours vogliono il libro come autobiografica vendetta fredda (ovvero a distanza di anni) che la Ephron ha spadellato in faccia al suo secondo marito Carl Bernstein che, proprio anni prima mentre lei aspettava un figlio, se la faceva clandestinamente con un'altra giuliva signorina.

Naturalmente una lettura per la donna iraconda e satura di progesterone che cerca un' alternativa al rigare la macchina al fidanzato, un escamotage brillante che vive della convinzione di prendere una brutta situazione e rigirarla a proprio piacere per far sì che le persone convergano il loro odio sul tuo stesso nemico e che quindi non ridano di te, ma con te.

Poi certo, pensi che magari Mrs Ephron poteva evitare di farci persino far fare un film (anno 1986, Heartburn, con Meryl Streep, Jack Nicholson e altri nomi noti) e che dall'alto della sua celebrità poteva limitarsi ad acquistare un pagina del Times e spiattellare la novella ai quattro venti, invece che partorire un romanzo appena passabile e un film per rincarare la dose.

Hollywood, chi li capisce è bravo. (*sospira*).

 

Credits immagine: Elena Torrini

Devi effettuare il login per inviare commenti
HomeLibri e Fumetti“Libri e bozzetti da Elmwood Springs”: Affari di cuore Top of Page

Articoli più letti

PILLOLE TRN ON AIR