• Facebook
  • Twitter
  • Plus
tantarobanews
Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 66

Basket

Il punto sul mercato italiano

Il punto sul mercato italiano

Giu 25, 2013 Scritto da

Non è passata neanche una settimana dal trionfo di Siena in campionato ed è già tempo di pensare a come sarà la Serie A 2013/2014. I neo campioni d'Italia dovranno dire addio quasi certamente al coach del "miracolo". Luca Banchi è a un passo dalla firma con Milano (si attende solo l'ufficialità), nonostante l'ultima intervista rilasciata dal coach grossetano a "Il Tirreno" lasci ancora aperto qualche spiraglio sul suo futuro: "Non è così certo che accetti la corte di Milano. Ci sono altre società interessate a me". A Siena è già pronto il sostituto, Marco Crespi, che ricopriva il ruolo di vice di Banchi la scorsa stagione.

Secondo Sportando.net, Avellino prossima alla firma con Frank Vitucci, già coach della Scandone dal 2010 al 2012 e fresco semifinalista scudetto con Varese, è vicino al rinnovo con il play sloveno Jaka Lakovic e con il lungo Ivanov. A Varese dopo il divorzio con Vitucci, è già partita la corsa al sostituto: sembra fatta per Fabrizio Frates, vice di Scariolo a Milano fino allo scorso dicembre (si attende solo l'ufficialità). Sul fronte giocatori dovrebbe rimanere Ere, il cui contratto scade nel 2014. Si tratta per le conferme di De Nicolao e Sakota.

Sempre secondo Sportando.net Venezia è interessata a Jacopo Giachetti, che la scorsa stagione ha trovato pochissimo spazio all'Olimpia Milano con Scariolo; voci parlano anche un interessamento nei confronti di Beppe Poeta, la cui permanenza alla Virtus Bologna è in dubbio. Intanto è stato bloccato Szymon Szewczyk (pupillo di Vitucci), che sembrava destinato proprio ad Avellino, mentre per Caserta sarà molto difficile trattenere Stefano Gentile. Su di lui sembra esserci Cantù, dove potrebbe riabbracciare Stefano Sacripanti, suo ex allenatore la scorsa stagione proprio alla Juve. La squadra brianzola, inoltre è vicina alla separazione dal play Jonathan Tabù. Alla Virtus Roma, invece, sono pronti i rinnovi per Jones e Goss. Se per il primo le speranze ci sono, per il secondo la situazione è più complicata a causa delle richieste economiche troppo alte della guardia americana. Improbabile se non impossibile, soprattutto dopo la rinuncia all'Eurolega, far rimanere i due pezzi da novanta Datome e Lawal, per i quali si prospetta un futuro in NBA, ma per cui forti sono anche gli interessamenti di squadre europee.

Capitolo allenatore: Marco Calvani, nonostante le rassicurazioni della dirigenza capitolina, sembra essere lontano dal rinnovo con Roma. Ecco che spuntano i nomi di Paolo Moretti, artefice della promozione in Serie A con Pistoia, ma molto difficile da strappare alla squadra biancorossa (con la quale ha ancora un anno di contratto) e Luca Dalmonte, la scorsa stagione al Fenerbahce, in Turchia. Pesaro è vicina alla firma con il coach livornese Sandro Dell'Agnello, reduce dall'ottima stagione a Forlì in Legadue, al quale è stato offerto un biennale, mentre Andrea Trinchieri ex coach di Cantù e attuale CT della Grecia, è ufficialmente il nuovo allenatore dell'Unics Kazan (1 anno di contratto con opzione per il secondo).

Pagina 25 di 25
HomeSportBasket Top of Page

Articoli più letti

PILLOLE TRN ON AIR