• Facebook
  • Twitter
  • Plus
tantarobanews

Moto GP

MotoGP, Australia: Lorenzo conquista la pole

Jorge Lorenzo conquista la pole position del Gran Premio di Australia, firmando il nuovo giro record di Phillip Island in 1:27.899. Marquez (+0.221) si deve accontentare del secondo posto. Terza posizione per Valentino Rossi (+0.748). Al quarto posto troviamo Bautista (+0.814), seguono Pedrosa (+0.849), Crutchlow (+0.910) e Smith (+1.042). Ottava e nona posizione per le Ducati di Hayden (+1.396) e Dovizioso (+1.761). Chiude la top ten Iannone (+1.857).

MotoGP, Australia: a Lorenzo le 2/e libere

Jorge Lorenzo fa suo anche il secondo turno di prove libere del GP di Australia, girando in 1:28.961 a Phillip Island. Bautista è secondo (+0.477). Pedrosa si ferma a bordo pista per un problema tecnico, ma è terzo (+0.517). Quarto e quinto posto per le Yamaha di Rossi (+0.576) e Crutchlow (+0.706). Marquez (+1.028), caduto ad inizio sessione, è sesto. Settima posizione per Smith (+1.204), seguono De Puniet (+1.254) e Hayden (+1.648). Chiude la top ten Andrea Dovizioso (+1.793).

MotoGP, a Sepang torna a trionfare Pedrosa

Dani Pedrosa conquista il Gran Premio della Malesia. Per il pilota spagnolo della Honda si tratta del terzo successo in questo Mondiale. Al secondo posto il compagno di squadra Marc Marquez, che ha la meglio su Jorge Lorenzo, terzo. Valentino Rossi chiude ancora una volta in quarta posizione. Bautista è quinto, seguono le Yamaha di Crutchlow e Smith. All'ottavo posto troviamo Andrea Dovizioso. Chiudono la top ten Espargaro ed Hernandez.

Marquez si conferma al comando della classifica piloti con 298 punti, seguito da Lorenzo con 255 e Pedrosa con 244. Quarto Rossi a quota 198 punti, quinto Crutchlow a 166. Sesto posto occupato da Bautista con 136 punti, poi Bradl con 135, Dovizioso con 120 e Hayden con 102. Chiude la top ten Smith a quota 89 punti.

Nella classifica costruttori, Honda sempre al primo posto con 542 punti. Al secondo posto la Yamaha a quota 453, al terzo la Monster Yamaha Tech 3 a quota 255. Ducati al quarto posto con 222 punti.

Ordine di arrivo GP della Malesia:

1 Dani PEDROSA (Repsol Honda Team Honda) 40'45.191
2 Marc MARQUEZ (Repsol Honda Team Honda) +2.757
3 Jorge LORENZO (Yamaha Factory Racing Yamaha) +6.669
4 Valentino ROSSI (Yamaha Factory Racing Yamaha) +10.351
5 Alvaro BAUTISTA (GO&FUN Honda Gresini Honda) +22.149
6 Cal CRUTCHLOW (Monster Yamaha Tech 3 Yamaha) +22.301
7 Bradley SMITH (Monster Yamaha Tech 3 Yamaha) +30.864
8 Andrea DOVIZIOSO (Ducati Team Ducati) +45.111
9 Aleix ESPARGARO (Power Electronics Aspar ART) +59.264
10 Yonny HERNANDEZ (Ignite Pramac Racing Ducati) +1'01.417
11 Hiroshi AOYAMA (Avintia Blusens FTR) +1'03.665
12 Randy DE PUNIET (Power Electronics Aspar ART) +1'14.256
13 Claudio CORTI (NGM Mobile Forward Racing FTR Kawasaki) +1'21.603
14 Hector BARBERA (Avintia Blusens FTR) +1'27.976
15 Colin EDWARDS (NGM Mobile Forward Racing FTR Kawasaki) +1'29.442
16 Danilo PETRUCCI (Came IodaRacing Project Ioda-Suter) +1'29.551
17 Luca SCASSA (Cardion AB Motoracing ART) +1'47.930
18 Bryan STARING (GO&FUN Honda Gresini FTR Honda) +1'52.927
Michael LAVERTY (Paul Bird Motorsport ART) Ritirato
Lukas PESEK (Came IodaRacing Project Ioda-Suter) Ritirato
Nicky HAYDEN (Ducati Team Ducati) Ritirato
Damian CUDLIN (Paul Bird Motorsport PBM) Ritirato
Andrea IANNONE (Energy T.I. Pramac Racing Ducati) Ritirato

MotoGP, Sepang: Marquez si prende la pole

In una qualifica rischiosa per l'umido, Marc Marquez conquista la pole position del Gran Premio di Malesia, firmando il nuovo record della pista di Sepang in 2:00.011. Per il pilota spagnolo si tratta dell'ottava pole in MotoGP. Valentino Rossi è secondo (+0.325), Crutchlow è terzo (+0.348). Quarto posto per Lorenzo (+0.567), quinto per Pedrosa (+0.681). In sesta posizione troviamo Bautista (+0.963), seguono Smith (+1.295), Dovizioso (+1.624) ed Espargaro (+2.140). Chiude la top ten Andrea Iannone (+2.525).

MotoGP, Sepang: a Pedrosa anche le 2/e libere

Dani Pedrosa si aggiudica anche il secondo turno di prove libere del Gran Premio della Malesia, girando in 2:00.554. Secondo Marquez (+0.533). Terzo e quarto posto per le Yamaha di Crutchlow (+0.869) e Rossi (+0.984). In quinta posizione troviamo Bautista (+1.105), poi Lorenzo (+1.156), Bradl (+1.173) e le Ducati di Hayden (+1.819) e Dovizioso (+1.933). Chiude la top ten Bradley Smith (+1.997).

MotoGP, Marquez trionfa ad Aragon e si avvicina al Mondiale

Marc Marquez conquista il Gran Premio di Aragon e mette una seria ipoteca sul Mondiale. Per il pilota spagnolo della Honda si tratta del sesto successo in questa stagione. Completano il podio Jorge Lorenzo e Valentino Rossi, che ha avuto la meglio su Bautista, quarto. Bradl chiude in quinta posizione. Crutchlow è sesto, seguono Smith e Dovizioso. Hayden e Iannone chiudono la top ten. Cade Pedrosa, ma senza conseguenze fisiche.

Marquez sale a quota 278 punti nella classifica piloti, a +39 su Lorenzo (239). Al terzo posto troviamo Pedrosa con 219 punti, si avvicina Rossi con 185. Crutchlow è quinto a quota 156, seguono Bradl a 135, Bautista a 125 e Dovizioso a 112. Chiudono la top ten Hayden con 102 punti e Smith con 80.

Honda sempre al comando della classifica costruttori con 316 punti. Yamaha al secondo posto con 290 e Ducati al terzo con 123.

Ordine di arrivo GP di Aragon:

1 Marc MARQUEZ (Repsol Honda Team Honda) 42'03.459
2 Jorge LORENZO (Yamaha Factory Racing Yamaha) +1.356
3 Valentino ROSSI (Yamaha Factory Racing Yamaha) +12.927
4 Alvaro BAUTISTA (GO&FUN Honda Gresini Honda) +13.787
5 Stefan BRADL (LCR Honda MotoGP Honda) +13.973
6 Cal CRUTCHLOW (Monster Yamaha Tech 3 Yamaha) +14.662
7 Bradley SMITH (Monster Yamaha Tech 3 Yamaha) +31.220
8 Andrea DOVIZIOSO (Ducati Team Ducati) +40.671
9 Nicky HAYDEN (Ducati Team Ducati) +53.413
10 Andrea IANNONE (Energy T.I. Pramac Racing Ducati) +55.067
11 Aleix ESPARGARO (Power Electronics Aspar ART) +58.001
12 Yonny HERNANDEZ (Ignite Pramac Racing Ducati) +1'05.513
13 Randy DE PUNIET (Power Electronics Aspar ART) +1'06.589
14 Hiroshi AOYAMA (Avintia Blusens FTR) +1'08.674
15 Claudio CORTI ITA (Mobile Forward Racing FTR Kawasaki) +1'09.130
16 Colin EDWARDS (NGM Mobile Forward Racing FTR Kawasaki) +1'12.041
17 Luca SCASSA (Cardion AB Motoracing ART) +1'45.152
18 Bryan STARING (GO&FUN Honda Gresini FTR Honda) +1'45.228
19 Lukas PESEK (Came IodaRacing Project Ioda-Suter) +1'45.583
Hector BARBERA (Avintia Blusens FTR) Ritirato
Dani PEDROSA (Repsol Honda Team Honda) Ritirato
Damian CUDLIN (Paul Bird Motorsport PBM) Ritirato
Danilo PETRUCCI (Came IodaRacing Project Ioda-Suter) Ritirato
Michael LAVERTY (Paul Bird Motorsport ART) Ritirato

Pagina 2 di 4
HomeSportMotoGP Top of Page

Articoli più letti

PILLOLE TRN ON AIR